Vendita diamanti da investimento

vendita diamanti - Diamanti Anversa

Perché investire in diamanti
Acquistare un diamante rappresenta un ottimo investimento, privo di tassazione, che non subisce variazioni di valore in base all’inflazione.
Proprio per questa ragione il diamante viene spesso definito come bene rifugio grazie alla stabilità e alla costante crescita del suo valorem caso di vendita diamante, all’assenza di influenza politiche che ne condizionino l’aspetto economico, alla rarità e al prestigio ad esso associato e alla possibilità di venderlo in tutto il mondo grazie alla certificazione gemmologica riconosciuta internazionalmente.
Allo stesso modo occorre tener presente che i diamanti non subiscono tassazione sulla successione ereditaria e sono quotati.
La gemma, tuttavia, deve essere corredata della dovuta certificazione (prodotta dagli istituti di gemmologi riconosciuti) che ne attesti la qualità, le caratteristiche estetiche ed il valore.
Il prezzo del diamante aumenta con il trascorrere del tempo e cresce in proporzione inversa alla disponibilità sul mercato. Solo in questo modo l’acquisto avrà un vero e proprio scopo di investimento. Così, commissionare la produzione di gioielli personalizzati e arricchiti da diamanti, è un’ottima alternativa anche per coloro che ragionano in termini di donazioni e successioni. Inoltre è opportuno sottolineare come vendere diamanti è possibile anche a livello internazionale, avvalendosi degli appositi certificati rilasciati dagli istituti riconosciuti in tutto il mondo. La valutazione del diamante, dunque, potrà essere effettuata facilmente avvalendosi di tabelle univoche. Infine, le gemme non necessitano di manutenzione e possono essere conservate nelle cassette di sicurezza o casseforti domestiche senza la necessità di effettuare alcuna operazione.

Dove acquistare un diamante da investimento?
Quando si decide di acquistare un diamante è essenziale avere estrema fiducia nel rivenditore che deve godere di un’ottima reputazione per creare un rapporto di fiducia con i clienti. Pertanto Diamanti Anversa si avvale di un team di esperti gemmologi, appartenenti ai più rinomati istituti di gemmologia nel mondo, ovvero IGI e GIA, e dei periti del Tribunale iscritti all’Albo in grado di guidare i clienti nella scelta del prezioso, consentendo ad ognuno di acquistare il diamante più indicato. Non solo, Diamanti Anversa si occupa della vendita diamanti certificati dagli istituti internazionali GIA, IGI e HRD. Nel punto vendita autorizzato dalla questura e dalla Polizia di Stato ma anche online, è possibile vivere una vera e propria live experience acquistando esclusivamente prodotti di elevata qualità dotati di certificati e documentazione che ne attestino le caratteristiche. Tuttavia, i clienti che lo desiderano, potranno richiedere un’ulteriore certificazione presso un centro gemmologico selezionato personalmente, acquistando il diamante solo a seguito delle verifiche svolte privatamente. Questo a garanzia della soddisfazione dei clienti che, qualora notassero anomalie o imperfezioni, potranno richiedere un rimborso anche a seguito del pagamento. Grazie all’eccellente qualità delle pietre e dei gioielli proposti, l’azienda ha stretto una partnership con la Borsa dei Diamanti di Anversa.
Al fine di garantire un acquisto sicuro e trasparente, lo staff propone consulenze personalizzate gratuite, senza impegno.

Che caratteristiche deve avere il diamante da investimento?
Acquistare una gemma da investimento richiede attenzione e cura nella scelta, poiché saranno proprio le sue caratteristiche che permetteranno di vendere un diamante in qualunque momento e in tutto il mondo ricavandone un guadagno.
In particolare occorre tenere in considerazione alcuni fattori essenziali come:
• la purezza: è la caratteristica immediatamente visibile del diamante, ne determina la bellezza e la lucentezza. Un diamante puro non presenta aloni o incisioni, la sua brillantezza deve rientrare nella scala internazionale;
• il taglio: qualità che determina la bellezza della gemma e incide significativamente sulla brillantezza. È possibile individuare 5 principali tipologie di taglio (excellent, very good, good, fair e poor), tuttavia i diamanti più preziosi e lucenti presentano tagli excellent e very good;
• il colore: ne determina significativamente l’estetica conferendo sfumature differenti. Per determinare le nuance, le aziende si avvalgono di una scala di colorazione dalla lettera D (incolore) fino alla lettera Z (tonalità gialle);
 i carati: rappresentano il peso e indicano la dimensione del diamante. Se si desidera vendere con diamanti personalizzati, è necessario tenere in considerazione la dimensione delle gemme incastonate per valutarne non solo il prezzo ma anche il valore estetico.
Dunque, che ci si rivolga ad un rivenditori di diamanti all’ingrosso o ad una piccola boutique, la gemma per investimento dovrà presentare alcune caratteristiche determinate ed un eccellente rapporto qualità-prezzo.
Tra le qualità gemmologiche da valutare con attenzione vi saranno il colore (in una scala tra D e G), il massimo livello di purezza, un peso minimo di mezzo carato e massimo di due carati ed un taglio classico, sofisticato, rotondo e brillante.