Come nasce una piscina interrata

realizzazione piscina interrata - Servizi Edili Roma

Realizzare una piscina interrata nel proprio giardino è sicuramente un processo estremamente complesso ed impegnativo, ma il risultato permette di ottenere qualcosa che ancora oggi è visto come il massimo ideale di relax e lusso. Innanzitutto, nel momento in cui si decide di affrontare la complessa sfida della realizzazione di una piscina interrata nel proprio giardino, è fondamentale informarsi adeguatamente, in modo tale da compiere le scelte giuste e più adatte alle nostre esigenze, sia economiche che di spazio. Quando si ha intenzione di commissionare la realizzazione di una piscina interrata nel proprio giardino diventa di assoluta importanza considerare diversi fattori, tra cui: il posizionamento, le dimensioni, la forma, gli accessori e il sistema di ricircolo da dover adottare per garantire, alla nostra piscina, una costante e adeguata pulizia. Le dimensioni della piscina vanno chiaramente scelte in base alle possibilità di spazio e anche al numero di persone massimo che andranno ad utilizzarla, mentre la scelta della forma dipenderà dall’utilizzo che ne faremo, se di tipo sportivo o solo come mezzo di benessere e relax. Per quel che riguarda il sistema di ricircolo le possibilità di scelta sono due: il sistema a sfioro o il sistema a skimmer. Il sistema a sfioro è l’unica configurazione realmente applicabile quando si progetta la realizzazione di una piscina dalla profondità di partenza di 20 m. Il prezzo di questo sistema va a condizionare in modo significativo il costo finale, infatti per installare una configurazione di ricircolo a sfioro si va a pagare tra il 25% e il 30% del prezzo finale, ma il risultato è di altissimo livello e garantisce un’efficacia invidiabile nel processo di pulizia dell’acqua. Il sistema a skimmer è caratterizzato da aperture installate sul bordo della piscina ed è in grado di raccogliere l’acqua nella zona superiore per poi rimetterla in circolo nei filtri dell’impianto principale. L’acqua viene depurata da da batteri, scorie, insetti o impurità in genere per poi tornare di nuovo nella piscina.

Piscine interrate: informazioni essenziali

Esistono diverse classificazioni di piscine interrate che si vanno a differenziare per i materiali utilizzati per la loro realizzazione: piscine in cemento armato, piscine in vetroresina, piscine in polistirolo espanso e piscine realizzate con pannelli di acciaio. Le piscine in cemento armato sono le più comuni e diffuse grazie all’utilizzo di materiali resistenti, d’altro canto questa tipologia di piscina è caratterizzata da un costo di realizzazione elevato per via dell’elevata precisione richiesta per la sua istallazione. In generale il costo di realizzazione di una piscina interrata dipende da diversi fattori tra cui le dimensioni, il sistema di filtrazione, il materiale scelto per la sua realizzazione, la profondità della piscina, la forma e anche la pavimentazione del fondale.

Come costruire una piscina interrata

È evidente che la realizzazione di una piscina interrata non è qualcosa di particolarmente facile da realizzare in autonomia, non solo per motivi puramente pratici ma anche burocratici, infatti per riuscire a realizzare un’opera di questo genere servono adeguati permessi il cui ottenimento non è di certo immediato. Proprio per la grande complessità che caratterizza la realizzazione e l’istallazione di una piscina, è importante affidarsi ad aziende e professionisti specializzati nel settore in grado di aiutarci e collaborarci nella realizzazione del progetto della nostra piscina interrata. Servizi Edili Roma è sicuramente il luogo giusto e più affidabile a cui rivolgersi per entrare in contatto con professionisti in grado di collaborare nella realizzazione del vostro progetto edile, andando a curare ogni piccolo dettaglio e passaggio necessario per la costruzione della nostra piscina. Soprattutto nel momento in cui è richiesta una grande esperienza burocratica è sempre consigliabile affidarsi a figure di esperienza infatti, per la realizzazione di una piscina serve un permesso di costruzione, ma se l’area interessata per la realizzazione della piscina rientra in una zona caratterizzata da un vincolo paesaggistico o storico, allora in quel caso sarà necessario ottenere un ulteriore autorizzazione, ovvero l’Autorizzazione della Sovrintendenza. Una volta aver ottenuto tutte le autorizzazioni è necessario svolgere gli scavi rispettando tutte le regole previste dal codice ambientale e sarà necessario verificare l’adeguatezza del materiale scavato attraverso test ed esami chimici. È immediatamente chiaro che il processo di realizzazione di una piscina è qualcosa di davvero molto complesso, ed è proprio in questi momenti che Servizi Edili Roma entra in azione per permettervi di fare un preventivo ed entrare in contatto con professionisti in grado di farsi carico di ogni singola e complessa fase che caratterizza la realizzazione di una piscina interrata.